Blog

Io non c’ero, però…
    Chi non ha mai immaginato, ad esempio visitando il Colosseo, di tornare indietro nel passato, di partecipare ad uno spettacolo di gladiatori. Chi calpestando le rovine dell’antica Roma non ha mai pensato che su quelle pietre hanno posato i loro piedi personaggi come Giulio Cesare o Nerone. La stessa sensazione può ripetersi per
Leggi di più
Quando si fotografa in “grande”
  L’utilizzo di una fotocamera di grande formato presuppone un approccio con i soggetti molto particolare.       Non è un caso che molti degli utilizzatori di questi formati di fotocamere le utilizzino principalmente per fotografare paesaggi o ritrattistica, soggetti statici che in qualche modo “posano” per il fotografo e si approcciano, insieme a
Leggi di più
Pasqua in Sicilia, ritorno al futuro
L’assassino torna sempre sul luogo del delitto e chi fotografa lo sa benissimo. Ci sono storie talmente potenti che non è  sufficiente fotografarle una sola volta, hanno bisogno di tempo, di essere vissute in più occasioni, in epoche diverse, ad età diverse, con stati d’animo differenti; in poche parole con una maturità differente. E allora
Leggi di più
Quando non c’era lo smartphone
1993, domenica, esterno giorno. Segesta è sempre stata una meta particolare, dove è bello trascorrere qualche ora in totale relax all’ombra delle colonne doriche del Tempio Grande. E’ così che ricordo quel pomeriggio di fine settembre in cui decisi di andare a riposarmi e chissà, non si sa mai, scattare qualche fotografia. Ad un tratto,
Leggi di più
Ho incontrato grandi uomini
“Forse alla fine tutto si riduce a un bivio: se c’e’ una persona che sta affogando nel mare io chi sono? Quello che si tuffa, anche a rischio della propria vita, o colui che, terrorizzato dalla morte, rimane aggrappato alla terra ferma.” Da Appunti per un naufragio di Davide Enia. Certamente questa domanda, che si
Leggi di più
Le vite di una fotografia
Ogni fotografia ha una vita. Ogni fotografia ha una storia. Ogni fotografia conserva in sé una memoria. E se ha una vita ha anche un giorno in cui è nata e quel giorno è il suo compleanno. E siccone per un fotografo le fotografie sono come dei figli, delle creature a cui resti legato per
Leggi di più
Quando le Immagini diventano Icone
Qualche tempo fa Ferdinando Scianna, durante un incontro a tre con Gaetano Savatteri per la presentazione del mio libro a Milano, a proposito di Icone, diceva: “L’icona, quasi sempre, è un’immagine che rimanda ad un’altra immagine. È qualcosa che più che vedere riconosciamo, è questo che la trasforma in icona”. In sostanza spesso le icone,
Leggi di più
Li ho ritrovati, i miei bambini
1990, lungo la strada a scorrimento veloce Caltanissetta Agrigento un uomo a bordo di una Ford Fiesta colore amaranto si accorge di essere seguito e quando si rende conto chiaramente che a seguirlo sono i suo assassini ferma l’automobile e comincia a correre nella campagna arida e polverosa. Quei macellai però lo inseguono e dopo
Leggi di più
Appuntamento con la Storia
E’ un duro lavoro ma qualcuno deve pur farlo. Sempre più spesso gli amici e i conoscenti mi dicono che mi invidiano per i miei viaggi o per le situazioni in cui mi trovo o i personaggi che incontro durante il mio lavoro. In effetti è vero, sono fortunato, ma questa fortuna non arriva facilmente,
Leggi di più
Gazebook
When Simone invited me to take part at the International Photobooks Event Gazebook I accepted immediately because of the willpower of the Sicilian people and of the fantastic location of Punta Secca: a perfect cocktail for a great result. I hope that the creation of Melissa, Teresa and Simone, helped by their wonderful friends, will
Leggi di più
24 pictures for 12 months
Sintetizzare un anno di lavoro, e di fotografie in 24 immagini non è semplice. Ma ripercorrendo, giorno dopo giorno, gli ultimi 12 mesi ho trovato tra le mie fotografie dei momenti, di cronaca o di sport o di vita quotidiana, importanti che sicuramente saranno impressi anche nella vostra memoria. Buova visione
Leggi di più
Gaetano Savatteri ci racconta di quando, con altri colleghi, intervistò il Papa di Cosa Nostra, Michele Greco
  Palermo 1991, quartiere Ciaculli. Il boss Michele Greco risponde alle domande dei giornalisti. Tra questi, alla sua sinistra, Gaetano Savatteri.   La borgata di Ciaculli ci ignorava. Qualche donna di passaggio, poche automobili che scivolavano via senza nemmeno rallentare. Eppure quel gruppo di giornalisti davanti alla casa di Michele Greco faceva macchia e rumore.
Leggi di più
La mano del boss
Palermo 13 aprile 1994, aula bunker, Riina saluta i suoi avvocati Era il 1993 ed ero appena rientrato a Palermo dopo avere fatto una serie di ritratti a dei direttori d’orchestra in giro per l’Italia. Avevano composto il requiem per le vittime della mafia e si apprestavano ad eseguirlo per la prima volta nella cattedrale
Leggi di più
Il Salto – Roberta Torre commenta una foto di Tony Gentile
        Palermo – Piazza Magione Il lancio nel vuoto è il gioco preferito di chi nasce a  Palermo. Non importa se lo fai tra le rovine di quello che è stato: a te resta sempre il desiderio di volare. Tony Gentile è molto più di un fotografo: è l’uomo a  cui la
Leggi di più
La guerra – 2
  Giuliana, giornalista in pensione “Il festino di santa Rosalia senza fuochi d’artificio è stato un mortorio, ma la gente apprezzava, capiva, sentiva che dopo quella strage niente poteva continuare allegramente (!) come prima. Ma la Palermo malacarne e mafiosa non tarda a dare la sua risposta. Ballarò e Albergheria, cuore del vecchio centro storico
Leggi di più
La guerra
      Finalmente, ci siamo quasi. Dopo una lunga ricerca durata quasi 2 anni tra le scatole piene di negativi, alcuni dei quali mai stampati, siamo riusciti a mettere insieme circa 80 fotografie che raccontano 8 anni di storie Palermitane. Storie quotidiane, storie semplici ma anche storie che hanno sconvolto l’italia intera e non
Leggi di più
Siamo stati in guerra
  Palermo, luglio 1992 Il fascino che la guerra suscita in noi fotografi è irresistibile, bisogna andare, bisogna coprire, bisogna fare vedere quello che altri non fanno vedere. Queste sono solo alcune delle motivazioni che spingono molti fotoreporter a coprire eventi bellici. Questo in fondo è successo anche a me nei primi anni 90, quando
Leggi di più
La solitudine
Canicattì, settembre 1990, Giovanni Falcone e Pietro Grasso arrivano, accompagnati dagli agenti della scorta, per partecipare al funerale del giudice ragazzino, Rosario Livatino. Un anno e mezzo dopo Falcone sarebbe stato trucidato insieme con sua moglie Francesca Morvillo e gli uomini della scorta. Ogni volta che rivedo questa foto penso alla solitudine. A quanto Falcone,
Leggi di più
Memory
Racalmuto (AG) 1989, il funerale di Leonardo Sciascia Nel romanzo “Il giorno della civetta” Leonardo Sciascia scriveva: “Il popolo cornuto era e cornuto resta: la differenza è che il fascismo appendeva una bandiera sola alle corna del popolo e la democrazia lascia che ognuno se l’appenda da sé, del colore che gli piace, alle proprie
Leggi di più
Selfimania
Non sono mai stato contrario alla tecnologia e ai progressi della scienza ma c’è sempre un limite a tutto. Trovarsi in prima fila ad un metro di distanza dal Papa Francesco credo sia un desiderio di milioni di cattolici ma anche di tantissima gente comune che apprezza la semplicità, la spontaneità e la forza di
Leggi di più
La stampa del negativo di Falcone e Borsellino
Con il noto e bravo stampatore Luciano Corvaglia abbiamo registrato questo video mentre chiacchieravamo di fotografia e mentre lui stampava il negativo originale di Falcone e Borsellino. Ho realizzato questa foto nel 1992 e l’anno scorso, per la prima volta, l’ho stampata, grazie a Luciano, in un formato così grande destinato ad essere esposto presso
Leggi di più
Crazy Red
“Al Al …. look up Al..!!!!!” “Milla, Ethan look at me, make a wave!!!!!!” “Charlotte over your shoulder!!!” Dopo 12 giorni le urla assatanate dei fotografi, sul red carpet della 71esima mostra del cinema di Venezia, rischiano di diventare insopportabili. Tutti vogliono lo sguardo fisso in macchina, magari con un bel sorriso a 32 denti,
Leggi di più
La storica foto di Falcone e Borsellino nelle mani di Papa Francesco
  Lo scorso Sabato 22 Marzo era la giornata dedicata alle vittime di tutte le mafie. Ricordo ancora una delle prime edizioni a Niscemi, nel 1997, allora vivevo e lavoravo ancora in Sicilia. Come invece mi succede spesso adesso Sabato 22 mi sono recato a documentare, per conto dell’agenzia Reuters, un’udienza privata tra Papa Francesco
Leggi di più