Appuntamento con la Storia

E’ un duro lavoro ma qualcuno deve pur farlo.
Sempre più spesso gli amici e i conoscenti mi dicono che mi invidiano per i miei viaggi o per le situazioni in cui mi trovo o i personaggi che incontro durante il mio lavoro. In effetti è vero, sono fortunato, ma questa fortuna non arriva facilmente, ha alle spalle un durissimo lavoro e tanta fatica
19.000 km in 9 giorni e in 7 voli, sveglia ogni giorno alle 4 del mattino, dormire solo poche ore per notte, temperature intorno ai 40 gradi e con un tasso di umidità degno di un bagno turco. Questi sono solo alcuni aspetti di questo ultimo assigment. Ho coperto il viaggio Apostolico di Papa Francesco a Cuba e negli Stati Uniti. Ma per fortuna non è stato solo questo, e la fatica è stata ampiamente ripagata da una serie di cose certamente più interessanti.
Innanzitutto riuscire ad ascoltare la voce di Papa Francesco nella sua semplicità  e spontaneità. Potere parlare con lui nel momento in cui viene a salutare, uno ad uno, i giornalisti ammessi al volo Papale è un’emozione impagabile. Il suo sguardo attento alle cose che gli dici e la voglia di accontentare i desideri e le richieste di tutti provocano delle emozioni non spiegabili a parole.
Poi c’è l’aspetto professionale. Chi ama questa professione sente meno la fatica, sa perfettamente che gli sforzi realizzati sono spesso ripagati da una buona foto o dai giornali che  le pubblicano, allora ti dimentichi di tutto. Se poi le foto, oltre che buone, sono anche storiche allora è tutto perfetto. L’incontro con Raul Castro, quello con Obama alla casa bianca, il discorso, la prima volta in assoluto per un Papa, al congresso degli Stati Uniti, quello all’assemblea generale dell’ONU e un toccante incontro con alcuni detenuti del carcere di Philadelphia, sono momenti unici.
Questo viaggio è stato particolare proprio per questo, tanta fatica ma anche tanti avvenimenti storici ed importanti. Ed anche questa stavolta non ho mancato il mio personale appuntamento con la Storia.

 

Schermata 2015-09-29 alle 23.26.37
Papa Francesco celebra la messa nella piazza della Rivoluzione a l’Havana

Schermata 2015-09-29 alle 23.29.05
PapaFrancesco incontra il Presidente di Cuba Raul Castro

Schermata 2015-09-29 alle 23.33.08
Papa Francesco e Il Presidente degli Stati Uniti Barack Obama passeggiano sotto il porticato della Casa Bianca prima del loro incontro privato nello studio Ovale

Schermata 2015-09-29 alle 23.32.08
Papa Francesco e il Presidente degli Stati Uniti Barack Obama parlano durante il loro incontro privato nello studio Ovale della Casa Bianca

Schermata 2015-09-30 alle 00.25.50
Papa Francesco legge il suo discorso al Congresso degli Stati Uniti d’America nel Campidoglio a Washington

Schermata 2015-09-29 alle 23.33.50
Papa Francesco percorre la Fifth Avenue prima di arrivare alla cattedrale di San Patrick a New York.

Schermata 2015-09-29 alle 23.35.37
Papa Francesco percorre la Fifth Avenue prima di arrivare alla cattedrale di San Patrick a New York.

Schermata 2015-09-30 alle 00.24.46
Papa Francesco legge il suo discorso alla conferenza generale delle Nazioni Unite.

Schermata 2015-09-29 alle 23.35.07
Papa Francesco prega a Ground Zero.

Schermata 2015-09-29 alle 23.37.11
Papa Francesco arriva a bordo di una golf-car per celebrare una messa al Madison Square Garden di New York

Schermata 2015-09-29 alle 23.34.35
Papa Francesco incontra un gruppo di bambini di una scuola di Harlem

Schermata 2015-09-29 alle 23.38.52
Papa Francesco parla con alcuni detenuti del carcere Curran-Fromhold di Philadelphia.

Schermata 2015-09-29 alle 23.39.05
Papa Francesco si complimenta con i detenuti del carcere Curran-Fromhold di Philadelphia per avere costruito il trono dove starà seduto durante l’incontro.

Schermata 2015-09-29 alle 23.39.24
Papa Francesco torna al suo posto dopo avere risposto alle domande dei giornalisti sull’aereo che lo riporta a Roma.

papa lettera
Ph Simone Risoluti

 

 

 

2 risposte a Appuntamento con la Storia

  • Manca la didascalia nell’ultima!!!! 🙂
    Papa Francesco si sofferma con Tony Gentile….(vogliamo il seguito!)

  • Orgoglioso di esserti amico. Ricordo i tuoi primi passi con la Yashica a Partanna Mondello per la rappresentazione Pasquale. Un abbraccio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *