Books

La guerra

Fotografia e Memoria, queste le colonne portanti del libro. Reportage di Tony Gentile, che racconta il quotidiano di una città, Palermo e di un’isola piena di contraddizioni: vita di strada, politica, omicidi, fino alla testimonianza diretta e inconsapevole di una guerra non dichiarata. Ma anche di una vita che scorre colta nei momenti più diversi, intimi e divertenti. In parallelo alle fotografie di Tony Gentile, un racconto di Davide Enia accompagna – passo dopo passo – lo scorrere di una città e dei suoi abitanti che dal 1989 al 1996 hanno vissuto una realtà di sconvolgimenti politici, di violenza e di stragi mafiose, ma anche di reazione e rabbia della società civile e dello Stato contro la straripante violenza. I fotogrammi, messi insieme uno dopo l’altro a distanza di 25 anni, ricostruiscono un piccolo frammento di storia del nostro Paese. Fotografia e Memoria in questo libro permetteranno alle nuove generazioni di conoscere attraverso questo racconto, fatti e personaggi dei quali forse non si ha più ricordo e la cui conoscenza dovrebbe essere corredo fondamentale per un giovane.

Group-73.png

Cosa hanno scritto del libro

“Nel libro La guerra c’è il riflesso che quella guerra ha prodotto nei gesti delle persone mentre fanno delle cose che lui ha fotografato, non perchè pensava ci vuole questo risvolto nel futuro libro che farò sulla mafia, perchè raccontava il mondo intorno a sé, perchè questo fanno i fotografi se il fotografo è uno che guarda intorno a sé e che vuole raccontare quello che accade intorno a sè facendo le fotografie. E raccontando questo racconta la storia” 

"L'icona è qualcosa di molto misterioso, quasi sempre è un'immagine che rimanda ad un'altra immagine, che noi più che vedere la riconosciamo. E' questo che la trasforma in icona"

scianna-off

Ferdinando Scianna

Fotografo agenzia Magnum, giornalista, scrittore.

È un libro di storia ma anche uno studio sui volti; la paura, il dolore e la rassegnazione di persone che sanno che il segno della morte incombe su di loro e vivono con esso ogni giorno.

colin-pantall-portrait

Colin Pantall

Scrittore, fotografo e docente con sede a Bath

“La guerra – una storia siciliana è un promemoria del potere assoluto del fotogiornalismo al suo meglio e di cosa significhi una narrazione nel senso più ovvio di raccontare una storia. È qualcosa di molto trasparente e ha una forza trainante che ti coinvolge in maniera molto diretta.
A un livello più complesso, e dove diventa davvero qualcosa di grande, il libro è un resoconto delle alleanze che hanno sottolineato gli omicidi di mafia degli anni ’90. “

GODRANOPOLI

Museo Etnoantropologico di Godrano

fotografie di Tony Gentile

testi di Francesco Carbone

AGRIGENTO NON SOLO TEMPLI

Ed Ad Arte

fotografie di Tony Gentile

testi di Biagio Alessi